Bioclima Zero



Descrizione famiglia

Lecablocco Bioclima Zero è la famiglia di blocchi multistrato in argilla espansa Leca a norma con i limiti del Decreto Legislativo 311/06 in vigore dal 1° gennaio 2010.

   

Caratteristiche e prestazioni:
Monoparete

I Lecablocchi Bioclima Zero sono blocchi multistrato prodotti solidarizzando:  

  • un blocco interno in calcestruzzo di argilla espansa Leca; 
  • un pannello isolante in polistirene  ad alta densità con grafite; 
  • un blocco esterno in calcestruzzo Leca che protegge il pannello isolante. 

Il processo produttivo di Bioclima Zero, evoluzione della tecnologia utilizzata in Scandinavia fin dai primi anni ’80, permette di realizzare un manufatto unico per pareti a posa singola.

   
Muratura portante o di tamponamento
La famiglia Bioclima Zero è costituita da blocchi specificamente studiati per realizzare:   
 
  • murature di tamponamento di strutture intelaiate; i blocchi idonei rientrano nella versione “Tamponamento”; 
  • murature portanti (ordinarie o armate) anche in zona sismica; i blocchi idonei a questo utilizzo rientrano nella versione “Portante”.

La muratura portante armata in Lecablocco Bioclima Zero rappresenta l’evoluzione del Sistema Costruttivo MBZ, dotato di Idoneità Tecnica Ministeriale già dal 1986. Le migliaia di edifici realizzati negli ultimi vent’anni con il Sistema MBZ testimoniano la semplicità e affidabilità del sistema costruttivo.

   


Isolamento termico
Il Decreto Legislativo 311 del 29 dicembre 2006 ha modificato il Decreto 192/05 introducendo nuovi e più severi valori di trasmittanza termica U a partire dal 1° gennaio 2010.
I Lecablocchi Bioclima Zero sono progettati per andare oltre i limiti di legge, migliorando la classe energetica dell’edificio.

 

 

Inerzia termica
L’inerzia termica rappresenta la capacità dell’edificio di ritardare nel tempo (sfasamento S) e di ridurre l’entità (smorzamento fa) dell’onda termica incidente. L’isolamento termico abbinato alla elevata massa superficiale conferisce alle murature realizzate con i Lecablocchi Bioclima Zero eccezionali prestazioni di inerzia termica, tali da rientrare nelle Classi di Qualità Prestazionale più elevate.

   

Classi di inerzia termica (comportamento estivo delle pareti)

Sfasamento (ore)

 Smorzamento fa

 Prestazione

 Qualità prestazionale

S>12 

 fa<0,15

 Ottima

 I

10<S<12 

 0,15<fa<0,30

Buona 

 II

  8<S<10

0,30<fa<0,40 

 Sufficiente

 III

6<S<8

 0,40<fa<0,60

Mediocre 

IV

 S<6

fa>0,60

Cattiva  

V


Protezione del pannello isolante
Il pannello in polistirene espanso con grafite è sempre protetto da un blocco in argilla espansa che conferisce alla parete solidità, robustezza e durabilità nel tempo.

 

 

Emissioni di radioattività
Per i materiali da costruzioni si può misurare un indice I di radioattività. Materiali con I=1 sono considerati dannosi per la salute. Materiali, quali i Lecablocchi, aventi I=0,5 sono considerati eccellenti e possono essere utilizzati senza restrizioni all’interno dell’edificio.

I Lecablocchi Bioclima Zero sono elementi per muratura di Qualità in quanto:  

  • prodotti da Aziende dotate di Sistema Qualità certificato da Ente accreditato secondo le norme UNI EN ISO 9001; 
  • dotati del Marchio di Qualità di prodotto “Lecablocco Qualità Certificata” secondo le specifiche fissate dall’ANPEL e verificate tramite controlli e visite ispettive da un apposito organismo di controllo.

 


Tipologia di blocco

Indice I di radioattività

Lecablocco da intonaco

 0,306

Lecablocco favviavista per interni

 0,249

Lecablocco facciavista per esterni

 0,272

Blocchi in tufo

 1,19

Blocchi in lapillo

 1,43

Laterizi

0,49-0,86

Fonte: Industria dei laterizi, maggio/giugno 2002

Campi d’impiego 
Con gli elementi della famiglia Lecablocco Bioclima Zero è possibile realizzare:

  • murature portanti (ordinarie o armate) anche in zona sismica; per questo scopo è possibile utilizzare il Lecablocco BioclimaZero27p e i pezzi speciali previsti nel Sistema Costruttivo a muratura armata.
  • murature di tamponamento di strutture intelaiate; per questo scopo è possibile utilizzare i seguenti blocchi:
    • Lecablocco Bioclima Zero19t;
    • Lecablocco Bioclima Zero23t;
    • Lecablocco Bioclima Zero27t;
    • Lecablocco Bioclima Zero29t.