14 Mag 2021
demolizione-ricostruzione-bioclima-zero-lecablocco

Riqualificazione energetica e miglioramento sismico con i Lecablocco Bioclima Zero

demolizione-ricostruzione-bioclima-zero-lecablocco
BioclimaZero-2016-famiglia-300x208

Le pareti in Lecablocco Bioclima Zero permettono di accedere agli incentivi fiscali per le opere di miglioramento sismico (Sismabonus 110%) e di efficientamento energetico (Ecobonus 110%):

  • rispettano i valori di isolamento termico richiesti dall’Allegato E (Decreto 6 agosto 2020) oltre alle prestazioni richieste dal “Decreto requisiti minimi” (DM. 16 giugno 2015) per le diverse zone climatiche ;
  • rispettano i Criteri Ambientali Minimi di cui al Decreto 11/10/2017;
  • permettono di realizzare murature portanti armate in zone sismiche o pareti di tamponamento ad alto isolamento termico in edifici ad energia quasi zero (NZEB).

Superbonus 110%

Il Superbonus è un’agevolazione prevista dal Decreto Rilancio che eleva al 110% l’aliquota di detrazione fiscale delle spese sostenute dal 1° luglio 2020 al 30 giugno 2022, per specifici interventi antisismici e di efficienza energetica in aggiunta alle altre detrazioni previste per gli interventi di recupero del patrimonio edilizio già in vigore (bonus ristrutturazione, facciate).

L’Ecobonus 110% e il SismaBonus 110% possono essere realizzati congiuntamente, a condizione che gli interventi finalizzati alla riduzione del rischio sismico siano svolti assieme ad uno degli interventi trainanti di riqualificazione energetica.

Per saperne di più sulle detrazioni fiscali per il Superbonus e sulle soluzioni per ottenerlo scarica l’ultimo numero della rivista Metrocubo 119.

sismabonus

Sismabonus 110%

(valido dal 1° luglio 2020) è un potenziamento del Sismabonus 2017 che, eliminando la necessità di migliorare la classe sismica ma inserendo verifiche tecniche e fiscali più stringenti, porta al 110% qualsiasi detrazione legata a opere strutturali sia di natura statica (prima agevolate solo al 50%) che di miglioramento sismico.

Le pareti in Lecablocco Bioclima Zero rientrano tra gli interventi agevolabili con Sismabonus per quanto riguarda:

  • demolizione/ricostruzione;
  • rifacimento del tamponamento esterno con funzione antiribaltamento grazie anche all’utilizzo del traliccio metallico Murfor da annegare nella malta.
ecobonus

Ecobonus 110%

introduce nuovi incentivi rivolti alla riqualificazione energetica del patrimonio edilizio esistente attraverso l’esecuzione di due precise tipologie di interventi definiti “trainanti”, in grado di estendere l’aliquota del 110% anche ad altri interventi definiti “trainati” (già agevolati dalla precedenti versioni di ecobonus) nel rispetto dei limiti dei massimali per tipologia di unità immobiliare.

Le pareti in Lecablocco Bioclima Zero rientrano tra gli interventi agevolabili con Ecobonus in quanto:

  • rispettano i valori di isolamento termico richiesti dall’Allegato E (Decreto 6 agosto 2020) per le diverse zone climatiche;
  • rispettano i Criteri Ambientali Minimi di cui al Decreto 11/10/2017.

Demolizione e Ricostruzione

Danno diritto al Superbonus 110% anche gli interventi di demolizione e ricostruzione anche con eventuali incrementi di volumetria (purchè previsti dalla legislazione vigente e dagli strumenti urbanistici comunali). Tali lavori devono qualificarsi come ristrutturazione edilizia ai sensi del Testo Unico dell’Edilizia e delle successive modifi che tra cui la Legge 120/2020 (Decreto Semplificazioni).

Criteri ambientali minimi

I Criteri Ambientali Minimi (CAM) sono requisiti obbligatori per gli edifici pubblici che prevedono le prestazioni di sostenibilità energetica e ambien-tale per i materiali e per l’intero edificio.

I requisiti C.A.M. sono obbligatori per i materiali utilizzati per ristrutturazioni energetiche (Ecobonus 110%).

I criteri riguardano i soggetti coinvolti, il processo di progettazione e di costruzione, le caratteristiche dei materiali e sono specificati nel Decreto Ministeriale 11/10/2017 “Criteri Ambientali Minimi per l’affidamento di servizi di progettazione e lavori per la nuova costruzione, ristrutturazione e manutenzione di edifici pubblici”

LecabloccoCAM-logo

Contattaci per maggiori informazioni

  • I campi contrassegnati con * sono obbligatori
  • INFORMATIVA AI SENSI DELL’ART. 13 REGOLAMENTO UE 2016/679

    I dati personali sono raccolti e trattati secondo l’art. 13 del Regolamento UE 2016/679, al fine di garantire che il trattamento dei dati si svolga nel pieno rispetto dei diritti, delle libertà fondamentali e della dignità delle persone. 1) FINALITÀ DI UTILIZZO DEI DATI Le informazioni raccolte da Lei corrispondono a dati che la identificano (nome, cognome, indirizzo mail, testo del messaggio, etc.) per dare seguito alle sue richieste, in ogni loro natura e forma. 2) MODALITÀ DEL TRATTAMENTO Il trattamento dei dati verrà effettuato con mezzi informatici e/o manuali, in modo lecito e secondo correttezza per garantire riservatezza e sicurezza mediante adeguate misure di sicurezza logiche, organizzative e fisiche. 3) NATURA DEL CONFERIMENTO DEI DATI Il conferimento dei dati è obbligatorio per le finalità espresse al punto 1, al fine di permettere di erogare i servizi richiesti. Senza il suo consenso non sarà possibile rilasciarle i servizi da Lei richiesti. 4) COMUNICAZIONE DEI DATI Se necessario, allo scopo di elaborare la sua richiesta, è possibile che i Suoi dati personali siano anche trasmettessi a terzi coinvolti (Consulenti Tecnico e Commerciali). 5) DIFFUSIONE DEI DATI I dati personali trattati, in alcun modo, verranno portati a conoscenza di soggetti indeterminati. 6) TRASFERIMENTO ALL’ESTERO I dati personali potranno essere trasferiti all’estero rispetto alla sede LATERLITE S.p.A, laddove la richiesta avvenga da soggetti residenti all’infuori dell’Italia. Questo unicamente per soddisfare le richieste ricevute. 7) DIRITTI DELL’INTERESSATO (GDPR artt. 15-22) In ogni momento, l’interessato potrà esercitare il diritto di: - chiedere la conferma dell’esistenza o meno di propri dati personali. - ottenere le indicazioni circa le finalità del trattamento, le categorie dei dati personali, i destinatari o le categorie di destinatari a cui i dati personali sono stati o saranno comunicati e, quando possibile, il periodo di conservazione. - ottenere la rettifica e la cancellazione dei dati. - ottenere la limitazione del trattamento. - ottenere la portabilità dei dati, ossia riceverli da un titolare del trattamento, in un formato strutturato, di uso comune e leggibile da dispositivo automatico, e trasmetterli ad un altro titolare del trattamento senza impedimenti. - opporsi al trattamento in qualsiasi momento ed anche nel caso di trattamento per finalità di marketing diretto. - opporsi ad un processo decisionale automatizzato relativo alle persone fisiche, compresa la profilazione. - proporre un reclamo all’Autorità Garante per la protezione dei dati Italiana. 8) TITOLARE DEL TRATTAMENTO Titolare del trattamento dei dati è LATERLITE S.p.A, via Vittorio Veneto 30, 43046 Rubbiano di Solignano (PR), infoleca@leca.it. 9) RESPONSABILE DELLA PROTEZIONE DEI DATI: La figura di Responsabile della protezione dei dati (DPO) non è stata individuata in quanto la scrivente non è tenuta alla figura prevista ai sensi di art. 37 Regolamento Europeo GDPR 2016/679. 10) PERIODO DI CONSERVAZIONE DEI DATI: I dati personali sono trattati con strumenti automatizzati per le tempistiche necessarie al fine di permettere di erogare i servizi richiesti.
  • Richiesta del consenso
    Ai sensi dell’art. 7 Regolamento UE 2016/679, dichiara di aver preso visione dell’informativa di cui sopra ad acconsente al trattamento dei dati::
  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.